Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SC-SALUTEUMANA Scuola di Scienze della Salute Umana

Farmacia e Chimica e tecnologia farmaceutiche

 Corsi di laurea magistrale a ciclo unico – 5 anni

 

  • Chimica e Tecnologia Farmaceutiche
  • Farmacia

 

Il tirocinio valido ai fini dell’abilitazione comporta un impegno non inferiore a sei mesi per un totale di 30 CFU; un CFU è pari a 30 ore.

 

Il tirocinio deve prioritariamente svolgersi presso Farmacie situate sul territorio regionale ma può svolgersi anche presso Farmacie di altre Regioni o presso una Farmacia Ospedaliera.

 

Lo studente potrà chiedere di avviare la procedura di tirocinio dopo aver superato i seguenti esami:

Corso di Laurea in Farmacia

 

Chimica farmaceutica e tossicologica I (equipollente a Chimica farmaceutica I per le coorti precedenti alla coorte 2018/2019);

Farmacologia generale e farmacoterapia (equipollente a Farmacologia generale – Farmacologia e farmacoterapia I per le coorti precedenti alla coorte 2018/2019);

Tecnologia farmaceutica e laboratorio di preparazioni galeniche (equipollente a Tecnologia e Legislazione Farmaceutiche per le coorti precedenti alla coorte 2018/2019).


 Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche

 

Chimica Farmaceutica e Tossicologia I;

Farmacologia generale;

Tecnologia, Socioeconomia e Legislazione Farmaceutiche.

 

Per il corso di laurea in Farmacia le procedure possono essere attivate all’inizio del V anno (è possibile inviare al Presidente del Corso di Laurea la richiesta di anticipazione al termine delle lezioni del IV anno); per il corso di laurea in CTF le procedure possono essere attivate dopo aver terminato le lezioni del IV anno. In ogni caso – per il tirocinio svolto nell’ambito della Convenzione con l’Ordine dei Farmacisti di Firenze – i seminari vengono frequentati al V anno di corso.

 

Tirocinio presso Farmacie della Regione Toscana 

 

Sulla base della Convenzione, il tirocinio risulta così articolato

 
  • un impegno in Farmacia in presenza, per un totale di 680 ore (non più di 8 ore al giorno);

  • seminari per un totale di 220 ore. I seminari potranno essere erogati in presenza o in FAD.

 

Il tirocinio può essere attivato solo nelle Farmacie individuate dall'Ordine dei Farmacisti, vedi elenchi [elenco].

 

 

Lo studente che intende attivare il tirocinio entro il mese di agosto (Slot successivi saranno pubblicati nel mese giugno) deve procedere come segue:

 

  • Prenotarsi sull'applicativo sol (link) in relazione al periodo in cui si intende far partire il tirocinio. Al momento sono previsti i seguenti slot

     

    • Attivazione dal 1 giugno
    • Attivazione dal 15 giugno
    • Attivazione dal 1 luglio
    • Attivazione dal 15 luglio
    • Attivazione dal 1 agosto

 

  • inviare una mail alla casella tirocini.farmacia.ctf@sc-saluteumana.unifi.it allegando alla mail i seguenti documenti:

  1. la dichiarazione esclusione copertura assicurativa secondo il format seguente (modulo_assicurazione_covid19);

  2. la dichiarazione di esclusione del legame di parentela (pdf);

  3. la richiesta di libretto di tirocinio per CTF (pdf) e per Farmacia (pdf), cui allegare copia della carriera con gli esami sostenuti.

 

L'Ufficio Tirocini della Scuola di Scienze della Salute Umana:

 

  • verifica l'assolvimento degli obblighi in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro da parte dello studente (visita e corso di formazione e provvede ad attivare l’iter di chiamata a visita – lo studente deve attendere di essere convocato e presentarsi nel giorno indicato)

 
  • invia alla Farmacia indicata dal tirocinante il modello da sottoscrivere relativo alla disponibilità ad accogliere il tirocinante e all'adozione dei protocolli di protezione minima di cui al D.P.C.M. 26 aprile 2020 e del protocollo di sicurezza anti-contagio richiesto dalla Regione in cui si svolge il tirocinio. Sarà cura della Farmacia restituire al medesimo indirizzo di posta dell'Ufficio il modello compilato e sottoscritto dal rappresentante legale della Farmacia, unitamente ad un documento di identità dello stesso.

 

Ricevuta tutta la documentazione (punti 1, 2 e 3 + modello sottoscritto), l'Ufficio provvede alla attivazione del tirocinio dandone comunicazione via mail all'INAIL, alla Farmacia e allo studente. 

 

Contestualmente alla comunicazione lo studente riceverà la circolare INAIL_22 del 20 maggio 2020, il pdf del libretto di tirocinio e del cartellino col nome da indossare in Farmacia. Il pdf del libretto sostituisce la precedente versione a stampa che non verrà più utilizzata per i tirocini di nuova attivazione.

 

Tirocinio presso una Farmacia ospedaliera nell’ambito del Dipartimento del Farmaco dell’Azienda USL Toscana Centro, sotto la sorveglianza del servizio farmaceutico, per non meno di 30 CFU.

 

Tirocinio presso Farmacie di altre Regioni

 Gli studenti che intendono svolgere il tirocinio presso Farmacie di altre Regioni devono

  • presentare al Corso di Studio il modulo sottoscritto dal titolare della Farmacia di interesse e validato dalla segreteria dell’Ordine di appartenenza con il quale lo studente chiede di poter effettuare il tirocinio nella suddetta farmacia avendo già ricevuto un primo nulla osta da entrambi i soggetti interessati (Farmacia e Ordine di appartenenza);

  • il corso di studio acquisisce dalla Commissione di cui all’art. 4 il nulla osta;

  • ottenuto il nulla osta, gli uffici prendono contatto con la segreteria dell’Ordine per concordare il testo della convenzione da sottoscrivere;

La procedura di cui ai punti precedenti deve essere attivata almeno 6 mesi prima dell’inizio previsto per il tirocinio.

 

 
ultimo aggiornamento: 02-Set-2021
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
Unifi Home Page

Inizio pagina