MENU

Indicazioni utili per gli specializzandi

 

 

  • Per l’attivazione della posta elettronica si veda questo link. Attenzione: inserire le credenziali dell'autenticazione unica ai servizi informatici, costituite da matricola e password, come riportato qui

 

In caso di problemi, dopo aver visionato le faq, si può aprire una segnalazione qui.

  • In merito ai corsi di formazione obbligatoria ai sensi del decreto 81/2008 si veda la pagina dedicata. E' possibile iscriversi ai corsi attualmente disponibili, saranno comunque previste edizioni dedicate, affinché i nuovi iscritti possano ricevere la formazione obbligatoria nei termini previsti dalla normativa vigente. Coloro che siano già in possesso di un attestato ottenuto a seguito di frequenza di corsi precedenti presso altri enti pubblici o privati, dovranno inviare a formazione.sicurezza(AT)spp.unifi.it il documento ed il programma dei corsi seguiti indicando: nome, cognome, matricola e scuola di specializzazione a cui è iscritto
  • Per la visita di idoneità alla mansione, saranno fornite le informazioni necessarie da parte delle Aziende di riferimento (AOUC, AOUM) - cui compete l’intera gestione dell’ambito sanitario.

 

  • In fase di immatricolazione, per la prima comunicazione del codice IBAN per l'accredito della Borsa è necessario:
    • scaricare la modulistica
    • compilarla e firmarla in ogni sua parte, scannerizzarla, salvare il file PDF nominandolo nel formato COGNOME_NOME_modulo stipendi
    • inviare il file dalla propria casella istituzionale (@unifi.it) all’indirizzo: ssm.immatricolazioni@unifi.it inserendo in oggetto NOME SCUOLA_STIPENDI
  • Richieste in merito ad apertura/funzionalita'/caratteristiche della Gestione Separata INPS sono da rivolgere direttamente all'Ente, cercandone contatti e riferimenti sul sito: www.inps.it
  • Il libretto delle attività può essere scaricato qui;
  • Il contratto di formazione specialistica dovrà essere scaricato, compilato, sottoscritto, consegnato in originale, allegando copia di un documento di identità, il giorno stabilito dal calendario che sarà pubblicato prossimamente su questa pagina. 

 

Corretto uso della DIVISA VERDE e CELESTE – controlli e sanzioni

I controlli sul corretto utilizzo della divisa, effettuati dalle Guardie Giurate, evidenziano non conformità, con incresciosi esiti disciplinari, che impongono di ricordare a tutti gli operatori i seguenti riferimenti normativi:

  1. Codice di comportamento aziendale (D/903/115 adottato con Provv. DG 873/2019, Art.14, pt.3)
    Il professionista sanitario rispetta le disposizioni aziendali in merito al divieto di accesso in divisa a locali diversi da quelli ove presta assistenza, quali i punti di ristorazione aziendali, gli uffici amministrativi, negozi all’interno ed all’esterno del presidio ospedaliero.

  2. Regolamento per uso della divisa (D/903/01, Art. 7) 
    Divise di colore VERDE e di colore CELESTE - Le divise di colore verde non nominative sono di esclusivo utilizzo del personale, sanitario e non, operante all’interno dei Comparti Operatori. Gli operatori dei Comparti Operatori hanno in dotazione la divisa per profilo professionale da utilizzare ogni qualvolta debbano uscire dal Comparto Operatorio stesso; pertanto è fatto divieto assoluto di uscire con la divisa di colore verde.

 

Distributori divise AOUC

Si informa che a partire da mercoledì 17 maggio 2023 dalle ore 11:00 sono attivi presso l’Azienda Careggi appositi distributori per il ritiro e la consegna delle divise agli specializzandi nelle seguenti sedi:

 

Sedi distributori automatici divise AOUCareggi
Sedi distributori automatici divise AOUCareggi

Tutti gli specializzandi del 1° anno sono tenuti a restituire tutte le Divise al guardaroba per consentire l'inserimento negli appositi distributori.

Ogni specializzando ha a disposizione n.3 crediti, che si traducono in n. 3 vestizioni complete (casacca+pantalone+camice). Per poter rinnovare i crediti è necessario che i capi prelevati dal distributore una volta utilizzati vengano conferiti nell’apposito armadio di raccolta dello sporco, collocato nei pressi del distributore delle divise pulite. Il mancato corretto conferimento dei capi sporchi comporta l’indisponibilità del credito e quindi l’impossibilità al prelievo delle divise pulite.

Le divise prelevate dall’armadio distributore quindi NON dovranno più essere conferite allo sporco nei sacchi presenti negli spogliatoi.

 

Ultimo aggiornamento

24.07.2023

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni